Parità salariale – Come realizzarla in azienda

Newsletter n°1 – Gennaio 2012 - Bilancio 2010 e 2011

La piattaforma nazionale equality-salario.ch / equality-salaire.ch / equality-lohn.ch dedicata alla parità salariale è stata lanciata il 18 ottobre 2010. Questa prima lettera informativa vi propone una retrospettiva e una panoramica delle attualità legate alla parità salariale.

 

Sapevate che …
La discriminazione salariale: 380’000 franchi sull’ arco di una vita lavorativa

La parola a...
Diane Reinhard, coordinatrice del progetto nazionale, ripercorre i fatti salienti a poco più di un anno d’esistenza del sito.

Ritorno sull’attualità
a) In prima pagina
Le disparità salariali diminuiscono, passando dal 19.3 % nel 2008 al 18.4 % nel 2010

b) Informazioni recenti sui progetti sostenuti dalla Confederazione
- equal-salary: Unirisc è la 10° azienda che riceve il label
- Dialogo sulla parità salariale: L’Unione Patronale Svizzera si impegna a fondo per la promozione del Dialogo sulla parità salariale
- Logib: La Svizzera presenta il suo strumento d’auto controllo, Logib, già ripreso dalla Germania e dal Lussemburgo

Buone prassi
Salarium permette di confrontare agevolmente i salari di uomini e donne

Contatto

Sapevate che …

... 380’000 franchi!!!

Sull’arco di una vita alla fine della loro carriera se fossero pagate come gli uomini le donne potrebbero contribuire ad aumentare il reddito dell’economia domestica di circa 380’000 franchi. Questo quanto stabilisce uno studio recente del bureau Bass. Maggiori informazioni a riguardo

Sopra

La parola a...

Diane Reinhard, Coordinatrice del progetto nazionale
equality-salaire.ch / equality-lohn.ch / equality-salario.ch

In ogni edizione diamo la parola a una persona impegnata nell’ambito della parità salariale. In questa prima edizione Diane Reinhard ripercorre i fatti salienti a poco più di un anno d’esistenza del sito.

Quando abbiamo lanciato la nostra piattaforma, il 18 ottobre 2010, avevamo i seguenti obbiettivi:

  • Centralizzare tutte le informazioni relative all’attuazione della parità salariale in Svizzera
  • Dare indicazioni pratiche alle aziende e ai collaboratori e collaboratrici su come evitare le discriminazioni salariali, verificare dove si collocano, risolvere i problemi e conformarsi alla legge in materia di parità salariale.

Per far conoscere la nostra piattaforma abbiamo avviato numerosi contatti con aziende e organizzazioni. Due azioni meritano un’attenzione particolare.

Partenariato con le BPW in occasione dell’Equal Pay Day

  • I dirigenti delle 1’000 più grandi aziende e organizzazioni Svizzere hanno ricevuto una tavoletta di cioccolato di cui il 20 % era già stato consumato per segnalare la differenza salariale del 19.3 % tra uomini e donne.
  • I responsabili HR delle 3’000 maggiori aziende hanno ricevuto una lettera di sensibilizzazione e due mesi più tardi la nostra cartolina postale con lo slogan “La parità salariale: è già una realtà nella vostra azienda?”
  • A seguito di questi invii abbiamo registrato una buona frequentazione del nostro sito.

Lancio di un ciclo di conferenze: La giusta remunerazione del lavoro

  • In collaborazione con il giornale HR Today e le associazioni HR romande, abbiamo organizzato un ciclo di conferenze destinato ai responsabili delle risorse umane, iniziato in dicembre in Vallese e che si concluderà nell’autunno 2012 a Neuchâtel. Questo ciclo di conferenze ha l’obbiettivo di promuovere una riflessione di fondo sulle modalità per realizzare una «giusta» remunerazione del lavoro attraverso l’utilizzo di criteri che permettono di attribuire un valore al lavoro indipendentemente dal genere. «la legge sancisce un salario uguale per un lavoro di pari valore». Cosa rappresenta per le aziende questo pari valore? Quali sono gli ostacoli e quali sono le buone prassi adottate dalle aziende? Alla fine del ciclo verrà realizzato un articolo con la sintesi di tutte le riflessioni, cosi da poter aiutare le aziende nei passi che vorranno intraprendere.

La prossima tappa, l’inchiesta presso gli/le utenti: In quanto iscritti/e sul nostro sito riceverete fra una settimana un questionario volto a conoscere la vostra opinione sull’utilità delle informazioni disponibili sul nostro sito e sull’interesse per i miglioramenti previsti. Sarete anche invitati a formularci vostre proposte di miglioramento. I risultati di questo sondaggio verranno pubblicati nella prossima newsletter.

Sopra

Ritorno sull’attualità

a) In prima pagina

Le disparità salariali diminuiscono, passando dal 19.3 % nel 2008 al 18.4 % nel 2010, 28 novembre 2011

Ma secondo l’Ufficio federale di statistica le differenze tra uomo e donna restano importanti. Difficile stabilire se le numerose misure adottate o sostenute dalla Confederazione sono alla base di questo leggero progresso. Speriamo che questa tendenza si confermi nel 2012. Per saperne di più

b) Informazioni recenti sui progetti sostenuti dalla Confederazione

1. equal-salary
Unirisc riceve il label equal-salary

Unirisc è la 10° azienda che riceve il label, dopo la SIG (Société Industrielle de Genève) e il World Economic Forum è la terza organizzazione che ottiene il label nel canton Ginevra. In occasione della consegna del label, il 9 dicembre, Christophe Barman, direttore generale di Unirisc Group, ha sottolineato quanto segue: Per saperne di più

2. Dialogo sulla parità salariale
La parità salariale deve essere ovvia

L’Unione Patronale Svizzera si impegna a fondo per la promozione del dialogo sulla parità salariale. I risultati attuali sono al di sotto delle aspettative e verrà fatto il possibile dai partner sociali per incoraggiare le aziende ad attivarsi in questo ambito. Per saperne di più

3. Logib
Logib, una buona prassi presentata all’incontro UE a Berlino – Dicembre 2011

18 Stati membri avviano il dialogo sulle «buone prassi» in tema di eliminazione delle disparità salariali tra donne e uomini. La Svizzera presenta il suo strumento d’auto controllo, Logib, già ripreso dalla Germania e dal Lussemburgo. Per saperne di più

Sopra

Buone prassi

Salarium

Tra gli strumenti esistenti Salarium è messo a disposizione delle aziende e dei dipendenti. Questo programma permette di confrontare agevolmente i salari di uomini e donne ed evitare di incorrere nella discriminazione indiretta. Cio è particolarmente importante al momento dell’assunzione o delle negoziazioni salariali in quanto permette di adattare i salari sulla base della forchetta dei salari maschili. Per saperne di più

Sopra

Contatto

Per maggiori informazioni o per ordinare il DVD, utilizzate il formulario disponibile sul: www.equality-salario.ch Formulario

Ricevete questa lettera informativa in quanto siete iscritti sul nostro sito, se desiderate cancellarvi dalla lista degli abbonati inviateci un messaggio. Conttato

© 2012 Conferenza Svizzera delle Delegate alla Parita fra Donne e Uomini